Darwin, Galileo, Newton: 3 vite Derubate!!!
🐶 Beagle maschio di 9 anni e 3 mesi in adozione a Torino (TO) e in tutta Italia da privato


408 visite dal 08/02/2020


  • Darwin, Galileo, Newton: 3 vite Derubate!!! - Foto n. 1
  • Darwin, Galileo, Newton: 3 vite Derubate!!! - Foto n. 2
  • Darwin, Galileo, Newton: 3 vite Derubate!!! - Foto n. 3
  • Darwin, Galileo, Newton: 3 vite Derubate!!! - Foto n. 4
  • Darwin, Galileo, Newton: 3 vite Derubate!!! - Foto n. 5
  • Darwin, Galileo, Newton: 3 vite Derubate!!! - Foto n. 6
  • Darwin, Galileo, Newton: 3 vite Derubate!!! - Foto n. 7
  • Darwin, Galileo, Newton: 3 vite Derubate!!! - Foto n. 8
  • Darwin, Galileo, Newton: 3 vite Derubate!!! - Foto n. 9
  • Darwin, Galileo, Newton: 3 vite Derubate!!! - Foto n. 10

Descrizione annuncio:

Tre vite derubate... tre vite private della loro essenza.
Non ci sono parole per descrivere ciò che si è presentato davanti ai nostri occhi vicino a Villacidro, in Sardegna.
L'odore nauseabondo si sentiva fino alla strada, ma nessuno è mai intervenuto...
Questi 3 cani hanno vissuto l'intera loro vita da veri e propri carcerati.
Newton e Galileo sono cresciuti dentro un “bagno”, dove sono arrivati fin da cuccioli, e lì hanno vissuto 7 lunghi anni senza mai poter uscire, senza mai vedere la luce del sole o conoscere il profumo dell'erba.
Newton, il piccolino peloso, pesa 10,5 kg. e Galileo, il simil beagle, pesa 11 kg. Entrambi sono nati nel 2012 e sono interi.
Darwin, anche lui nato nel 2012 e di 18 kg. di peso, ha vissuto legato alla catena da sempre, ma ad una catena molto più corta di quella che si vede in foto, perché di fronte a lui c'era un altro cane, sempre legato, con il quale non era compatibile e affinché non si sbranassero tra loro, dovevano essere tenuti a distanza.
L'altro cane è morto e ora lui ha una catena più lunga.
Insomma...l'inferno.
Non ci sono parole per descrivere la situazione: il degrado più assoluto, ciò che nessuno vorrebbe mai vedere.
Tutti e tre i cani con una otite purulenta e carichi di pulci.
Siamo riusciti a trovare una sistemazione provvisoria a Newton e Galileo.
Non potete capire la loro reazione quando si sono trovati fuori dalla prigione, all'aria aperta, abbiamo letto la felicità nei loro occhi: correvano e si rotolavano sull'erba come pazzi, forse pensavano d'essere arrivati in paradiso.
Li abbiamo fatti toelettare e spulciare immediatamente. Il veterinario li ha messi sotto terapia antibiotica e diciamo che fra qualche settimana saranno pronti per riscattare la loro vita.
Purtroppo non abbiamo potuto portare via Darwin, lui è ancora lì a catena.
Stiamo cercando una sistemazione provvisoria anche per lui, ma non è facile.
I cani si trovano in Sardegna e verranno dati in adozione, sverminati, vaccinati e microchippati, in tutto il centro e nord Italia, previo controlli pre e post affido e firma su modulo d’adozione.
Per informazioni Alessandra 3342580675

Leave this field empty
Leave this field empty
Scegli il motivo della segnalazione:
Leave this field empty